Giaq's Weblog

5 aprile

Posted in Uncategorized by giaq on 7 aprile 2010

Prima zanzara dell’anno.

Considerando che l’ultima e’ morta strozzata da un candito del panettone che le e’ andato di traverso, inizio ad essere seriamente preoccupato.

Annunci

Vi meritate tutto

Posted in importanti considerazioni by giaq on 6 aprile 2010

In Vaticano sono davvero molto furbi. Devono sentirsi davvero molto sgamati: loro rubano un sacco di soldi all’Italia, ma proprio tanti. tantissimi perche’ non pagano le tasse e hanno immobili sparsi ovunque adibiti ad hotel che pero’ a loro non costano nulla perche’ qualcuno del nostro governo catto-mafioso ha coniato ad hoc una destinazione d’uso mista che li dispensa dal pagare le tasse come tutti. Eh si perche’ questi luoghi sono ANCHE luoghi di culto, dal momento che c’e’ un crocefisso appeso in un angolo chiamato “cappella”. E quindi non pagano niente e la gente ci spende un sacco di soldi. Sono furbissimi perche’ per assicurarsi che niente cambi e che il Vaticano non debba pagare nemmeno le utenze dell’acqua (e ne consumano tanta, hanno dei parchi immensi e verdissimi nei quali il pontefice fa lunghe passeggiate per riposarsi tra un giovane cardinale di bell’aspetto e un aitante missioario del Ghana) tengono nelle loro affidabili banche vaticane i soldi della mafia. E se sei amico dei mafiosi sei amico degli italiani che i mafiosi li votano e quindi sei a posto.

Ma a loro questo non basta, infatti si scopano anche i vostri bambini.

Ma dico io: non vi basta che vi raccontino stronzate dalla mattina alla sera sul fatto che dio ha tolto la vita al vostro figlio cocainomane schiantatosi con la S3 contro un palo sabato sera per rendere migliori voi? No. Non vi basta. Ma vabe’ quello e’ comprensibile la gente da anche il culo per sentirsi speciale. Ma allora forse rubandovi milioni di euro all’anno vi incazzerete, no? Nemmeno. Gli date pure l’otto per mille perche’ senno’ poveracci come se le comprano le aragoste. E se vi inculano i figli? Macche’, non si puo’ mica generalizzare.

E se vi inculano i figli  e poi insabbiano?

Ma di che mi stupisco, votate Berlusconi.

Tutto e solo quello che ho da dire sul mio paese

Posted in importanti considerazioni by giaq on 15 marzo 2010

A Milano l’inquinamento è molto peggio che a Londra o a Berlino. In Italia gli stipendi sono la metà della media europea. In Italia i politici si permettono libertà e privilegi che in Francia nemmeno saprebbero dargli un nome perchè non li hanno mai nemmeno immaginati. In Svizzera si investe il 2.2% di PIL in ricerca e in Italia solo l’1%. E via dicendo.

Cosa ci dovrebbe far pensare tutto questo? E’ semplice: smettiamola di giocare al paese civilizzato e iniziamo a confrontarci con i nostri pari. Ne trarremo vantaggi immensi in termini di autostima e amor proprio. Noi dobbiamo confrontarci con i paesi in via di sviluppo perchè e’ li che saremmo se agli Stati Uniti non fosse servita una base di lancio per i propri missili strategici.

Vogliamo parlare davvero di questo paese? No? Ok, sono d’accordo.

Si? Accomodatevi. Pero’ vi consiglio di non dimenticare i seguenti punti nelle vostre riflessioni:

  1. L’Italia come ente unitario, dal punto di vista storico, non esiste. E’ stata “artefatta” cosi’ poco tempo fa che quando noi stavamo tirando i dadi per fare la costituzione le altre democrazie, quelle vere, gia’ ammazzavano i draghi rossi con le palle di fuoco.
  2. L’unico vero elemento di coesione che rende l’Italia uno Stato è la sua costruzione su una solida base mafiosa. Non dimenticatelo, nelle vostre dissertazioni. Tutto è mafia. Parlare di politica connivente alla mafia non ha piu’ senso di parlare di braccio connivente al cervello. Cioe’, grazie al cazzo.
  3. Agli italiani interessano tre solo tre cose, in quest’ordine: il calcio, la figa, la figa. In ragione di cio’, queste sono le uniche leve sulla base delle quali si puo’ indurre un italiano a fare qualcosa. Tutto il resto e’ fiato sprecato. Per parlare al cuore di un italiano, prima bisogna parlare al suo cervello. E il suo cervello capisce solo cose che in qualche modo gli ricordano i canali comunicativi propri del calcio o della figa.

E questo e’ tutto, sul problema Italia.

sono molto pentito

Posted in Uncategorized by giaq on 10 marzo 2010

Tagged with:

uno due prova prova

Posted in Uncategorized by giaq on 10 marzo 2010

funziona ancora?

Luftwaffe

Posted in Uncategorized by giaq on 9 luglio 2009

Le zanzare mi stanno rovinando al vita.
E non muoiono mai. Sono immuni alla maggior parte dei rimedi commerciali e anzi, io credo, si stanno anno dopo anno rinforzando perche’ altrimenti non si spiegherebbe come fanno, alla Raid, a farti comprare ogni anno un nuovo diffusore con nuove e più efficaci formule chimiche.
Cioe’ mi pare assurdo perche’ in secoli di insetticida avrebbero ben dovuto capire quale sostanza e’ tossica per le zanzare. E una volta che l’hai scoperta, le zanzare muoiono. Fine. Non e’ che l’anno dopo con la formula nuova muoiono di piu’. Forse muoiono meglio, addormentandosi dolecemente in volo e quindi planando verso il loro ultimo esiziale atterraggio. E francamente non e’ una feature per la quale spenderei un centesimo perche’ io spero che esse invece soffrano orribilmente. Fatto sta che non muoiono. Ho speso molti soldi per molti diversi sistemi di sterminio ma immancabilmente, nel cuore della notte quando (come i vampiri) esse sono piu’ forti e spavalde, vengo svegliato dall’agghiacciante suono di uno stormo in formazione di minuscoli perfidi ju-87.

Si stanno evolvendo, stanno diventando piu’ forti: sottoposte ad una selezione durissima, anno dopo anno solo le piu’ forti sopravvivono. Come quella, sola, rimasta viva nella mia stanza fino ai primi di dicembre dell’anno scorso, tormentami immancabilmente notte dopo notte, per mesi. Una specie di Highlander delle zanzare. Non mi ha dato nemmeno la soddisfazione di ammazzarla con le mie mani, deve essere morta di vecchiaia la puttana.

A questo punto non vedo l’ora che diventino abbastanza grandi per poterle combattere con una mazza da baseball. o una katana. O con i guantoni da boxe.

L’alba dei morti viventi

Posted in Uncategorized by giaq on 7 luglio 2009

Si ok sto prendendo la rincorsa e tra poco ricomincio a scrivere.
E’ che sono deluso perche’ il mondo non sta finendo. Non con la rapidita’ che mi aspettavo, quantomeno. Google non e’ ancora autosciente e il pesce di aprile che hanno fatto, quelli di google, mi ha debilitato parecchio.
Devo pensare ad una conversione editoriale, ho gia’ delle idee. Ma sono indeciso tra queste:
– cucina molecolare
– tecnica militare
– design giapponese
– il rapporto aureo

Prego i miei eventuali lettori residui di esprimere una preferenza, possibilmente univoca.

Due cose che devo assolutamente fare

Posted in Uncategorized by giaq on 19 giugno 2009

1. sistemare i preferiti, che non trovo mai un cazzo se non quando non mi serve
2. riprendere a scrivere qua

Google mi copia

Posted in importanti considerazioni by giaq on 1 aprile 2009

http://cadiesingularity.blogspot.com/

 

In ogni caso non c’e’ un cazzo da ridere, ci siamo quasi ^___^

Tagged with: , ,

Felicita’

Posted in Uncategorized by giaq on 13 marzo 2009

Uscire di casa a mezzanotte e mezza di venerdi’, alla volta del Mac Drive di Certosa.

Tagged with: